Skip to content Skip to footer

ANNATA 2022: aspettative a metà giugno

Abbiamo intervistato il nostro agronomo, chiedendogli in che modo una stagione estiva così anticipata possa condizionare la crescita delle uve nei nostri vigneti.

Le sue parole: “Ad oggi, metà Giugno, le condizioni dei nostri vigneti si possono definire normali; nessun evento che incida su qualità o quantità. Potremmo affiancare questa annata, oggi, alle condizioni registrate a pari data nel 2015.

Il caldo velocizza le fasi fenologiche, l’allegagione è già avvenuta. Le piante crescono vigorose, soprattutto le più giovani. Registriamo delle buone escursioni termiche la notte e i terreni sono ancora freschi. Ci auguriamo di avere la giusta quantità di precipitazioni durante i prossimi mesi estivi, per assistere allo svolgersi ideale delle fasi successive.

Come ogni anno, non resta che aspettare e vedere cosa ci riserverà la stagione, possiamo solo monitorare ogni vigneto e lavorare a garantire che le piante siano sane e robuste per affrontare al meglio la crescita, in qualsiasi condizione.  Questo è il nostro obiettivo sempre!”

Marzo 2024

15%

di sconto su tutti i soggiorni