Susi Bellamy – 2015

DIVINO AMORE

Durante una delle annuali inondazioni di Venezia Susi si è ritrovata intrappolata all’interno dell’Accademia. Mentre si trovava nel museo ha avuto modo di studiare le pitture iconiche dei primi artisti italiani. Ispirata dall’iconografia dei tabernacoli che si trovano comunemente negli angoli delle strade e dai suoi schizzi della città di Venezia, Susi ha usato la tecnica del collage per creare la sua dinamica Madonna, avvolta in decorativi ed emblematici design fiorentini. Questa serie di opere è realizzata usando carta d’imballaggio con i tradizionali motivi fiorentini, perle e pellicola d’oro. Come in tutte le sue opere la composizione ricca della tela è in contrasto con le forme semplice. La cornice, realizzata da un artigiano fiorentino, e lo sfondo di ogni opera sono fondamentali per l’effetto che l’artista sta cercando di creare nell’arte figurativa. L’affiancamento dei contenuti religiosi con la quotidiana qualità decorativa toglie parte della preziosità dell’arte religiosa, ottenendo una collezione la quale è contemporaneamente accessibile, un po’ kitsch e profondamente commovente.

Biografia dell’artista

Susi è un’artista che realizza le sue opere con numerose tecniche, dalla pittura al collage fino all’incisione.
Il suo passato come editrice di moda per Conde Nast Publications si intravede in tutte le sue creazioni e spesso lavora a storia o collezione allo stesso modo in cui creava illustrazioni per la stampa. Recentemente si è laureata con un Master in Belli Arti presso la Northumbria University a Newcastle (Gran Bretagna) ed attualmente lavora nel suo studio a Newcastle e vive in Northumberland, non lontano da “Hadrian’s Wall”. Prima di trasferirsi in Inghilterra Susi ha vissuto e lavorato sette anni a Firenze. L’ispirazione dell’arte Rinascimentale, la moda e l’architettura hanno fin da allora influenzato il suo lavoro.
La sua tecnica di collage è stata ispirata dall’arte religiosa Rinascimentale, dalle cornici a taglio dorato prodotte da generazioni di artigiani nei vicoli di Firenze e dall’intonaco sgretolato dei Palazzi fiorentini, con i loro colorati pavimenti in marmo ed i lussuosi decori interni. Ritornando a Firenze per la mostra della sua collezione, Susi riporta i collages delle Madonne nella loro casa spirituale.

Date

16 febbraio 2016

Category

Mostre D'Arte

BOOK


PRENOTAZIONI RAPIDE

SOGGIORNO
CONTENUTO NON DISPONIBILE.
PER VEDERLO ABILITA I COOKIE CLICCANDO SU 'ACCETTA' SUL BANNER
ALTRE PRENOTAZIONI

UN TOUR O UN CORSO

UN TAVOLO AL CAVALIERE

UN VINO


Puoi anche prenotare telefonicamente al numero
+39 055821053

NEWSLETTER

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per capire quali cookie ed in che modo vengono utilizzati, consulta la nostra pagina dellaPrivacy. Accetta i cookie cliccando sul pulsante 'Accetta'. In qualsiasi momento dalla pagina relativa potrai rivedere e cambiare il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi