fbpx
 

#gallonero Tag

  • All
  • News
  • Senza categoria
  • Senza categoria
  • Sostenibilità

Annata 2022: la forza della Natura!

Incredibile la risposta della natura alle provocazioni del clima. Osserviamo i vigneti più giovani, che hanno molto accusato lo stress idrico prima e, successivamente, l’attacco di un’importante grandinata:  assistiamo ad un fenomeno di rivegetazione straordinario, quasi fosse primavera

Annata 2022 : quante sfide!

L’annata 2022 ci ha presentato diverse sfide, dalle altissime temperature alla siccità, le abbiamo raccontate tutte strada facendo. Tuttavia, a fine Luglio le aspettative erano ancora alte, tanti vigneti promettevano molto bene, mancava giusto un po’ di acqua a garantire un frutto eccellente

Annata 2022: situazione a fine Luglio

Dopo circa un mese, ci confrontiamo di nuovo col nostro agronomo, chiediamo aggiornamenti sulle condizioni dei nostri vigneti. Come reagiscono le viti alle temperature anomale e alla siccità di questo periodo? Francesco Caselli dice “La situazione si presenta molto diversa da vigneto a vigneto, secondo l’età dei vigneti, l’esposizione, il suolo” Dalla sua descrizione delle diversificate condizioni e delle ragioni che le determinano impariamo tante cose! Molti dei vigneti più giovani(5/6 anni) danno chiari segni di stress idrico. Vigneti che, non trovando più

ANNATA 2022: aspettative a metà giugno

Abbiamo intervistato il nostro agronomo, chiedendogli in che modo una stagione estiva così anticipata possa condizionare la crescita delle uve nei nostri vigneti. Le sue parole: “Ad oggi, metà Giugno, le condizioni dei nostri vigneti si possono definire normali; nessun evento che incida su qualità o quantità. Potremmo affiancare questa annata, oggi, alle condizioni registrate a pari data nel 2015. Il caldo velocizza le fasi fenologiche, l’allegagione è già avvenuta. Le piante crescono vigorose, soprattutto le più giovani. Registriamo delle buone escursioni

Sostenibilità Sociale

Il nostro impegno nella Sostenibilità nasce dal rispetto per l’uomo: i diritti dell’Uomo e la sua Terra. Così, dopo il raggiungimento delle certificazioni di Sostenibilità ambientale, Castello di Gabbiano ha intrapreso nel 2021 il percorso per ottenere la certificazione standard SA 8000:2014. SA 8000 è uno standard volontario per la certificazione sociale per i luoghi di lavoro, che si propone di garantire il comportamento etico delle Organizzazioni che lo adottano, definendo i principi e i requisiti riguardanti i diritti umani e del

VINITALY 2022

Finalmente una nuova edizione di Vinitaly in cui potersi incontrare,  assaggiare i vini insieme e raccontarci i nuovi progetti e i futuri programmi. Vi aspettiamo con le nuove annate dei nostri vini chianti classico,  che da sempre rappresentano una certezza, e qualche novità! PADIGLIONE 9  STAND D11

INNOVAZIONE PER LA DIFESA DEL VIGNETO

Castello di Gabbiano ospita l'evento: VACCIPLANT: INNOVAZIONE PER LA DIFESA DEL VIGNETO Stimola le difese delle colture senza esercitare azione battericida o fungicida. Un evento promosso da UPL  - Martedì 5 Aprile 2022 Anche in streaming  - iscrizioni  webinar@informatoreagrario.it  

Chianti Classico Collection 2022

Un appuntamento che manca in agenda da troppo tempo: Chianti Classico Collection Dopo la lunga parentesi virtuale aperta nella nostra vita, abbiamo voglia, necessità di esperienza sensoriale. D’altronde  il nostro è un mondo in cui gli aromi, i sapori, le percezioni fisiche sono fondamentali,  le parole hanno il loro valore e il loro potere, ma il linguaggio del vino spesso è intraducibile. Lasciamo, quindi, la parola al vino:  Chianti Classico Collection 2022 torna a presentare le nuove annate dei vini del Gallo

Un Buon Anno 2022

Dalla sua posizione dominante le colline del chianti classico, questa torre ha visto l’alba e il tramonto di più di 900 anni. Quanta storia potrebbe raccontarci

Vendemmia 2021: ultimo giorno

Ultimo giorno di vendemmia: finiamo con la raccolta delle uve Sangiovese del vigneto Bellezza.   I primi commenti che arrivano dalla cantina confermano le aspettative che avevamo: quantitativi ridotti, purtroppo tanto, e rese basse (questo lo sapevamo) - ma, la qualità in qualche vigneto è stata davvero sorprendente, decisamente sopra le aspettative. Alcune uve sangiovese hanno creato eccitazione in cantina (anche qualche altra varietà). E’ proprio vero che ogni vendemmia è diversa e ogni volta serba nuove sorprese!

Vendemmia 2021

Ed eccoci in piena vendemmia! Settembre, il mese decisivo, è stato propizio: soleggiato, con buone escursioni termiche giorno e notte, qualche pioggia gentile e buona ventilazione. Come previsto, qualche difficoltà nei vigneti che hanno sofferto maggiormente il caldo e la siccità: qui alla selezione di madre natura è seguita la selezione dettata dall’occhio e le mani esperte del vignaiolo, per raccogliere solo le uve buone. Abbiamo iniziato col Sangiovese, le uve più stressate nei vigneti più giovani. Abbiamo già terminato

Castello di Gabbiano  2021 Agosto   uve sangiove ]

Vendemmia 2021: la battaglia delle uve contro il caldo e la siccità

Per chi è interessato al mondo della viticultura, una passeggiata tra i vigneti oggi può risultare molto istruttiva. Anche all’occhio più inesperto risulta evidente dove e perchè le uve hanno sofferto e, dove e perchè le uve hanno retto bene queste settimane caldissime e siccitose. Manifestano sofferenza i vigneti più giovani, le cui viti hanno radici meno profonde, o i vigneti la cui esposizione non ha permesso di proteggere adeguatamente tutti i grappoli dal sole - qui addirittura alcuni grappoli si

Castello di Gabbiano_vineyards

VENDEMMIA 2021: CONDIZIONI CLIMATICHE

Che annata ci aspettiamo in Chianti Classico(oggi)? Le piogge primaverili hanno permesso un buon sviluppo vegetativo e fornito riserve idriche sufficienti. L’unico fenomeno è stata la leggera difformità nei tempi di crescita dei germogli in primavera, dovutia alle temperature sotto la media, che hanno momentaneamente fermato lo sviluppo vegetativo in alcune zone. Il gelo di aprile ha, inoltre, causato una riduzione di quantità, attese sotto le medie storiche, e il caldo e la siccità attuali fanno prevedere anche rese piuttosto basse.

Invaiatura uve sangiovese

Una passeggiata tra i filari di viti, siamo nel vigneto Bellezza: l’invaiatura delle uve sangiovese è incominciata. Il caldo di queste ultime settimana ha fatto anticipare l’invaitaura di circa una settimana rispetto alla media degli ultimi anni, ma le condizioni delle uve sono molto buone. Nella vite l’invaiatura, il cambiamento di colore degli acini da verde a rosso, avviene al termine della crescita del frutto, ora inizia il processo di maturazione. Molti cambiamenti fondamentali avverrano da questo momento in poi all’interno

Il territorio del CHIANTI CLASSICO nel patrimonio UNESCO?

Approvata la candidatura del paesaggio culturale del Chianti Classico nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco. Parte così l’iter per il riconoscimento del nostro territorio, il territorio di produzione del Gallo Nero, nella lista dei patrimoni culturali mondiali dell’Unesco.  Solo il primo passo di un lungo percorso che, ci auguriamo, porterà al giusto riconoscimento per l'importanza che il territorio del Chianti Classico riveste nel panorama culturale della Toscana, e di tutto il nostro paese. Noi a Castello di Gabbiano ci auguriamo che

Castello di Gabbiano e V.I.V.A. “La Sostenibilità della Viticoltura in Italia”

Nel percorso volto alla riduzione dell'impatto ambientale e allo sviluppo sostenibile della produzione vitivinicola, Catello di Gabbiano ha aderito ad alcuni progetti, perseguendo certificazioni di Sostenibilità. Nel 2015 abbiamo aderito al progetto V.I.V.A. "La Sostenibilità della Viticoltura in Italia" - parte del progetto nazionale “Sostenibilità e Cultura” avviato nel 2011 dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. La fase pilota del progetto - completata nel 2014 - ha portato alla definizione di un disciplinare per la misura delle

Cambiamento climatico: la consapevolezza del consumatore

Il clima sta cambiando. Il modo in cui si coltiva l'uva cambia. Il vino cambia. Il ‘mindfulness’ (lo stato di consapevolezza) del consumatore di vino cambia. I cambiamenti climatici cui stiamo assistendo non sono così inconsueti nella storia della viticoltura. Effettivamente i viticoltori hanno sempre dovuto fare i conti con l’adattamento al cambiamento climatico.  Le scelte diverse, maturate nei  tempi (scelte di tipo genetico, ambientale e colturale) sono il risultato di un lunghissimo cammino adattativo. A fronte di un clima più caldo,

“Il Cavaliere” ti offre quello che ti è mancato per tanto tempo…

Nel cuore del Chianti, “Il Cavaliere” è il nome del ristorante della tenuta Castello di Gabbiano ospitato in un casale ristrutturato situato in una posizione molto suggestiva, in cima alla collina, domina la proprietà. Qui potrete gustare un pasto sano e gustoso in un'atmosfera accogliente, all'aperto in un ambiente fresco e tranquillo. La cucina del nostro chef si basa su piatti della tradizione Toscana, creati rigorosamente con ingredienti freschi e con mano leggera. Un bicchiere di buon vino Chianti Classico non può che

dedicato a chi….

Chi in Italia ha la fortuna di viverci e se la può girare quando vuole. Chi in Italia viene in vacanza. Chi in Italia viene a studiare, lavorare, scoprire

Chianti Classico value picks@Decanter

Michaela Morris reviews the latest Chianti Classico wines to be bottled and released this year with more than 170 tasted.  Castello di Gabbiano is among  Chianti Classico value picks  she selected @ Decanter . “Castello di Gabbiano, Cavaliere d’Oro, Chianti Classico 2018: Winemaker Federico Cerelli oversees a friendly, well-priced annata as well as a highly affordable and satisfying Gran Selezione.”  

La risposta di LIFEGREENGRAPES

La Sostenibilità è diventato un tema imprescindibile cui il mondo sta dedicando molta attenzione. Un coro di voci che si levano a difesa di un pianeta la cui salute è minacciata. Life Green Grapes è una delle voci del coro. Il progetto Life Green Grapes - Nuovi approcci per la protezione in una moderna viticoltura sostenibile: dal vivaio alla raccolta - è un progetto dimostrativo finanziato dal programma EU Life 2014-2020, le cui attività sono iniziate nel luglio 2017 e si

Riapriamo!

Dopo una lungo periodo di attesa, finalmente  possiamo programmare la riapertura al pubblico. Gli unici visitatori che stiamo accogliendo da qualche mese, con cui ci ritroviamo ormai anche a parlare,  sono lepri, fagiani, caprioli, tortore

SANGIOVESE: CORDONE SPERONATO O ALBERELLO?

Nei nostri vigneti Sangiovese, prediligiamo da sempre il sistema di allevamento a cordone speronato singolo. Peraltro, non prescindiamo mai la sperimentazione di tecniche diverse, sia in vigna che in cantina. Nasce così, nel 2017, un nuovo impianto di Sangiovese ad alberello. Un vigneto, ancora molto giovane, che seguiamo con molta attenzione.  Oggi vogliamo condividere la bellezza di queste giovani viti che con orgoglio crescono ad alberello,

Robert Parker says

We are happy every time we can share new good scores for our wines. Today vintage 2016 of our wines Bellezza and Alleanza meet Monica Larner's approval - for Robert Parker_Wine Advocate : 2016 Cavaliere d'Oro Bellezza Gran Selezione Chianti  Classico . 2016 Cavaliere d'Oro Alleanza IGT Toscana Siamo felici ogni volta che possiamo condividere nuovi buoni punteggi per i nostri vini. Oggi una nuova approvazione da Monica Larner (Robert Parker_Wine Advocate) per l'annata 2016  di Bellezza e Alleanza.

Viaggiare: la suggestione della fantasia, l’emozione della realtà

Il viaggiatore non si ferma mai. In questo momento, in cui viaggiare non è possibile, si affida alla propria fantasia, alle letture, alla visione di bellissimi documentari e servizi disponibili in TV e online. Un modo di “autotrasportarsi” in giro per il mondo, poco costoso, non pone limiti di tempo o distanza. Tutto il mondo diventa accessibile. Si scoprono mete forse mai considerate, qualcuna lontanissima dal luogo in cui viviamo, qualcuna proprio vicino a casa. Andy McNeill & Todd Bludworth for

PRELUDIO di PRIMAVERA

Preludio di primavera. La natura ci manda messaggi ogni giorno. Comunica di continuo a tutto il mondo, su tutta la Terra, senza parole, slogan, modelli, social, né differenze linguistiche. Oggi cogliamo questo messaggio: nuova vita nasce e rinascerà sempre. Abbiamo capito.  Vogliamo condividerlo (e i social ci aiutano). .

OUR WINES @ WINESCRITIC.com

Once again proud to share our wines awards: Cavaliere d'Oro Gabbiano 2017 Chianti Classico, Cavaliere d'Oro Castello di Gabbiano 2016 Riserva Chianti Classico and  Cavaliere d'Oro Bellezza 2015 Gran Selezione Chianti  Classico . These coming by wines critic Raffaele Vecchione (www.winescritic.com)

Le Selezioni Castello di Gabbiano:Moveo

Le Selezioni di Castello di Gabbiano: Mŏvĕo

  Il nuovo anno porta con sè una nuova etichetta da Le Selezioni di Castello di Gabbiano: Mŏvĕo (era annunciato!). Un vino rosato, che raccoglie in sé tutti i significati del suo nome. Mŏvĕo[Latino]= muovere, mettere in movimento - agitare, scuotere - mutare, cambiare, trasformare- intraprendere, incominciare - commuovere, intenerire, turbare, impressionare - distogliere, far cambiare parere - provocare, produrre, suscitare -  danzare. Una diversa interpretazione del sangiovese che, prodotto secondo metodo ancestrale, si propone ‘mosso’, frizzante. Per i brindisi a ogni traguardo che raggiungeremo

2016 Cavaliere d’Oro BELLEZZA di Castello di Gabbiano @VINOUS

Our 2016 Cavaliere d'Oro Bellezza Gran Selezione Chianti Classico continues to collect awards.  Here is last review by Antonio Galloni @Vinous. Il nostro Cavaliere d'Oro Chianti Classico Gran Selezione Bellezza 2016 continua a raccogliere riconoscimenti. Ecco l'ultima recensione di Antonio Galloni @Vinous.